MTB LONATO

Cerchiamo giovani e meno giovani, agonisti o futuri agonisti, escursionisti, amanti o simpatizzanti delle ruote grasse.Organizziamo escursioni di varie durate e difficoltà, su sentieri sconnessi o semplici ciclabili, in italia o all'estero

FRASE RUBATA....

Perchè niente ci può fermare e se ci capita di cadere siamo pronti a rialzarci e ad andare più veloci. "WE ARE RIDERS" perchè ci costa fatica toccare il cielo con un dito... ma questo è il nostro destino.

VIDEO



I put videos I create on Vimeo. You can see my profile.
(c) www.Speedtest-Italy.com | Speed Test

sabato 30 ottobre 2021

Su e giù da Vestone

 




Questo sabato decidiamo di girare in Val Sabbia con poco dislivello per favorire alcuni bikers al rientro dopo un periodo di inattività, il nostro caro local Ale ci prepara così un giretto con 1000 m + e due super discese. Per la prima saliamo da Nozza passando da Belprato, con i suoi bei murales, e arriviamo a San Bartolomeo dove ci mettiamo le protezioni per scendere dal "GROEF" un sentiero per niente banale ma divertente e arrivare nuovamente a Vestone, da qui risaliamo dal versante opposto in direzione Treviso B. ma non dalla solita strada asfaltata e quindi facile e noiosa....ma da un ripido sentiero con lunghi tratti a spinta ma immerso in un coloratissimo bosco, in cima parte il "GORGONE TRAIL" anche questo un sentiero adrenalinico che ci riporta a Vestone. A questo punto i più forti risalgono ancora verso le Pertiche con altri 600 m+ per scendere dal mitico "VIRUS" gli altri ...si fermano al bar per una fresca birra.

sabato 23 ottobre 2021

Finonchio +Tasi line

 






Siam tornati!! Dopo un periodo di pausa il gruppo torna e torna col "BOTTO", un dislivello di 1700m + da Volano fin su al Finonchio in una bella giornata di sole. Naturalmente non ci facciamo mancare niente e al Rif. Filzi ci accomodiamo per gustare le sue prelibatezze! Ma ovviamente questo non basta e la nostra fame di adrenalina chiama per una super discesa e allora via, la "Tasi line" è li che ci aspetta con i suoi tratti hard Rock di grande soddisfazione!

mercoledì 11 agosto 2021

Le 3 Cime di ...Pertica Alta

 


Ritorniamo in val Sabbia, Pertica alta, per questo esto super giro. Partiti da Forno Dono iniziamo a salire verso Pian del Bene passando da Avenone, da qui entriamo in diretto contatto per tutto il giorno con la natura. La bellissima giornata ci offre dei panorami che ci appagano delle fatiche incontrate durante il tragitto... Diciamo allora che è un sentiero wild aperto dal mitico Alessandro di Vestone, alias Biciclitu', quindi non per tutti, bisogna portare la bici in spalla per alcune salite una in mezzo ai mughi, ma di grande soddisfazione! Infatti la wild traccia prevede il passaggio di Cima Pezzeda, Frondinei e Tegaldine prima di scendere da ripidi prati e attraversare bianchi ghiaioni . Naturalmente il sentiero è poco segnato sul terreno e alcuni mughi sono stati tagliati per facilitare il passaggio con le bici per cui o chiedete ad Alessandro di accompagnarvi o seguite la traccia GPS che allego qui sotto : Per chi vuole provare un'esperienza unica!!! 

sabato 31 luglio 2021

Gere + Misa

 


Oggi torniamo in val Sabbia e precisamente tra val Sabbia e val Trompia ovvero in zona Gaver. Il nostro mitico local Ale propone un giro non troppo impegnativo adatto a tutti, partiti col fresco ci dirigiamo verso Crocedomini per la prima cima al monte Gere e discesa sui prati che in inverno si trasformano in piste per sciatori. Riprendiamo ora a salire sul monte Misa con una spettacolare vista sul Blumone. Anche da qui scenderemo sulla prati e piste da sci fino ad arrivare tranquillamente alla piana del Gaver dove ci aspetta un ottimo piatto di pasta prima di salutarci. 

domenica 25 luglio 2021

Val Brembana




 Giro inedito ieri in val Brembana con la lunga salita al Pizzo Grande (1580 m), partiti da Zogno, con il capo gita Michele che ha proposto questa escursione un po' a sorpresa, abbiamo percorso la lunga ciclabile verso nord fino a ....prima di affrontare la montagna. L'itinerario comprendeva l'infinita traversata di numerose creste in ambiente "wilde" passando per i monti Sornadello, Foldone, Cerro e Zucco fino al paese di S. Antonio dove inizia l' ultima discesa hard sull'antica strada Taverna. Arriviamo alle macchine veramente stanchi dopo 44 Km e 1800 m+ di cui circa la metà spingendo la bici, discese bellissime e tecniche al punto giusto che ripagano le fatiche della salita anche se qualche modifica al giro, per renderlo meno duro, si potrebbero fare.....



sabato 10 luglio 2021

Sul Carega

 




Dopo alcuni anni rieccoci sul Carega, partenza sempre da Giazza con piacevole salita inizialmente asfaltata all'ombra di un fresco bosco e nella seconda parte sterratona militare al sole ma con ampi spazi per ammirare l'immenso spettacolo della natura! Fin da subito abbiamo sospettato che non saremmo stati soli in quanto gran parte della strada asfaltata era piena di macchine parcheggiate a bordo strada, abbiamo scoperto poi che oggi al rif. Fraccaroli, dove stavamo andando noi, c'era una festa : si festeggiava il "becco" ovvero il cornuto con tanto di medaglia... !! Incredibili questi veneti...
Naturalmente noi,partiti più tardi, siamo arrivati su tra gli ultimi, affamati e vogliosi di un bel piatto di pasta, ma purtroppo quella se la sono fatta fuori tutta i becchi che ci hanno preceduto e a noi è rimasto poco cibo per sfamarci, la soddisfazione è comunque arrivata dalla discesa ,infatti  Marco ci ha preparato una variante per il ritorno passando per le suggestive creste, non tutto pedalabile ma di grande emozione! Ricollegati alla strada militare dell'andata siamo ripassati dal rif, Scalorbi e da li abbiamo preso l'ultimo infinito sentiero 185 o E5 con tratti molto impegnativi fino a Giazza per concludere una giornata spettacolare!!

sabato 26 giugno 2021

La Rosta

 







Alziamo l'asticella e andiamo in Trentino e precisamente a Vezzano in fondo alla valle dei laghi. Il solito Marco ha preparato il giro sulla cima Rosta del monte Bondone passando da Sopramonte e malga Brigolina con alcune varianti rispetto al solito sia in salita che in discesa e come al solito non si è smentito regalandoci una divertente  giornata di trails, il resto lo ha fatto l'ottimo meteo senza la fastidiosa afa ma con una piacevole brezza fresca permettendoci così di godere di spettacolari panorami e....riuscire a pedalare per 50 km e 1800 m +!!!