Google+ Followers

MTB LONATO

Cerchiamo giovani e meno giovani, agonisti o futuri agonisti, escursionisti, amanti o simpatizzanti delle ruote grasse.Organizziamo escursioni di varie durate e difficoltà, su sentieri sconnessi o semplici ciclabili, in italia o all'estero

FRASE RUBATA....

Perchè niente ci può fermare e se ci capita di cadere siamo pronti a rialzarci e ad andare più veloci. "WE ARE RIDERS" perchè ci costa fatica toccare il cielo con un dito... ma questo è il nostro destino.

VIDEO



I put videos I create on Vimeo. You can see my profile.
(c) www.Speedtest-Italy.com | Speed Test

sabato 12 maggio 2018

Capo di Ponte






Oggi gita in Val Camonica in una giornata non troppo soleggiata e con qualche momento di pioggia, con la guida di Gianni e le sue varianti. Da Capo di Monte saliamo per Niardo, Cimbergo, per poi raggiugere il rif. Volano ai piedi del Pizzo Badile per un caffè e poi più su fino a 1700 m per dei buoni ravioli al rif. Colombè con vista sulla valle fino al lago d'Iseo e alla maestosa Concarena. La discesa all'altezza del giro con qualche goccia d'acqua per una punta di adrenalina in più !
Unico rammarico non aver visto nessuna incisione rupestre e..assaggiato il tipico formaggio Fatulì !!

sabato 5 maggio 2018

M. Zenone + Corna Vecchia




Con delle previsioni meteo non troppo rassicuranti partiamo ugualmente per Vesio di Tremosine. Si inizia invece con un bel sole e un cielo quasi totalmente sgombro da nuvole e ci dirigiamo nella Val San Michele per poi deviare per il m. Zenone sul sentiero militare 218 bis tra tratti esposti e piccole gallerie, spettacolo!! Scendiamo a bocca Nansesa per poi risalire a p.sso Fobia, dopo una breve pausa ci prepariamo per la prima super discesa dalle mille radici, drop e guadi per arrivare in val Bondo sulla strada asfaltata che porta a p.sso Nota, la nostra prossima meta. Partiamo dal 5° tornante e per arrivare al passo ne mancano 11...con calma ma arriviamo anche li! Purtroppo arrivano in contemporanea anche le prime gocce di pioggia, attendiamo un attimo al rifugio per tirare il fiato e mangiare qualcosa e poi decidiamo di partire, alla fine si dimostrerà poca roba con il ritorno di un caldo sole!
Ripartiamo, in salita, per la Corna Vecchia sulla forestale che porta all'Angelini ma dopo l'ultima galleria svoltiamo a sinistra, alcuni min. a spinta, per scollinare nell'altra valle ed iniziare l'ultima discesa che per il primo tratto si dimostra bella tosta per poi diventare flow con suggestivi panorami sul Garda, passiamo per bocca Sospiri e arriviamo a Vesio dove ci aspetta un buon pane e salame del grande Gig!!
Grande giro....grande compagnia!!!
QUI LE FOTO

domenica 29 aprile 2018

Monte Pastello



Questo sabato 28/ 04 è andato di scena un'altro un'altro classico, il Pastello nella famosa Valpolicella,  ma questa volta vogliamo toccare la vetta e la sua croce vicino a gigantesche antenne e ripetitori vari. Partiti da Fumane in una giornata caldissima arriviamo a Cavalo dove ci diamo una rinfrescata alla fontana ci facciamo fare qualche panino alla "botteghina", un caffè e siamo pronti per riparte per l'attacco alla vetta! Buona salita con pendenze accettabili fino al tratto finale dove sputiamo sangue....ma con immensa soddisfazione arriviamo a toccare il cielo !!
La discesa non è semplice, anche una capra, coraggiosa, avrebbe qualche difficoltà....comunque riusciamo a scendere, con alcune risalite e trails divisi in "spaccaruote" e flow  arriviamo a valle, con braccia indolenzite e bici...che per fortuna non possono parlare! ci avviamo alle macchine per cambiarci prima di....trasferirci in birreria !!!
QUI LE FOTO

sabato 21 aprile 2018

Forte Ora e cima Breda






Un giro classico che non è mai uguale a se stesso e riesce ogni volta a stupirti per la sua bellezza, comunque per due di noi era la loro prima volta e come tutti sono stati entusiasti sia dalla bella salita, anche se su asfalto, che ovviamente dalla super discesa!!
QUI LE FOTO

domenica 15 aprile 2018

Tra Arco e Cavedine







Di local in local, questo sabato è toccato a Yuri farci da guida sui "suoi"sentieri nella valle del Sarca, da Arco a Drena fino al lago di Cavedine per terminare nel bosco dei Caproni, panorami mozzafiato e discese adrenaliniche si sono alternati più volte e hanno lasciato stampato in viso un sorriso che non si spegnava in una calda giornata quasi estiva dove le birre finali hanno avuto un ruolo ancora più importante delle precedenti volte !!
QUI LE FOTO

lunedì 9 aprile 2018

Alpo + sent. Antonioli





Sabato 07/04 il nostro local di turno ci ha portati in zona Ponte Caffaro sul lago d'Idro, le previsioni avevano promesso un po' di sole ma non si è visto, solo la temperatura è da primavera...pazienza, invece il buon Ale ci ha promesso un bel giro, corto ma intenso e di puro divertimento e lui non si sbaglia mai!...Partiamo, breve prologo su passerelle e ponti tra i canneti del lago e poi iniziamo la lunga e ripida salita su asfalto che ci porterà in località Alpo dopo aver attraversato Bondone. Ora ci spostiamo su falso piano e schiacciando un po' di neve ci portiamo all'inizio della discesa ovvero sul sentiero Antonioli che ci riporterà giù a Ponte Caffaro con....grande soddisfazione !!
QUI LE FOTO


lunedì 26 marzo 2018

Baita Segala + 422







Dopo più di un mese dall'ultimo giro, causa mal tempo, per questo sabato 24/03 ci siamo regalati un classico dell'alto Garda, partiti da Riva abbiamo inaugurato, insieme a tanta gente, la riapertura della via Ponale chiusa per manutenzione e messa in sicurezza. Arrivati al lago di Ledro iniziamo a salire la lunga e ripida salita che ci porterà a Bocca Fortini dove troveremo ad aspettarci un bel po' di neve!
Siamo comunque riusciti a pedalare, faticando, fino a Baita Segala dove abbiamo approfittato del fornello messo a disposizione dagli alpini per un caffè e un caldo the. Dopo la lunga sosta la ripartenza è stata un po' difficile e fredda ma fortunatamente per arrivare a p.sso Rocchetta non ci sono grandi salite, arrivati ci prepariamo alla vestizione, qualche foto e massima concentrazione per la super discesa formata da tre tronconi: un primo tratto di preparazione bello divertente, il tosto 422 fino a Pregasina e in fine "la trota" fino giù alla gardesana !
Rientriamo a Riva dalla galleria resa ancora più spiacevole dai primi crampi che stanno per comparire domati subito dopo da un buon boccale di birra!!
QUI LE FOTO