Google+ Followers

MTB LONATO

Cerchiamo giovani e meno giovani, agonisti o futuri agonisti, escursionisti, amanti o simpatizzanti delle ruote grasse.Organizziamo escursioni di varie durate e difficoltà, su sentieri sconnessi o semplici ciclabili, in italia o all'estero

FRASE RUBATA....

Perchè niente ci può fermare e se ci capita di cadere siamo pronti a rialzarci e ad andare più veloci. "WE ARE RIDERS" perchè ci costa fatica toccare il cielo con un dito... ma questo è il nostro destino.

VIDEO



I put videos I create on Vimeo. You can see my profile.
(c) www.Speedtest-Italy.com | Speed Test

sabato 13 gennaio 2018

sabato 30 dicembre 2017

Cima Piemp + M. Cas



Si conclude l'anno ciclistico con una gita spettacolare a Cima Piemp + Monte Cas, dopo una prima discesa, bella "pepata", che parte con ripide scalette siamo risaliti, questa volta su sterrato, nei pressi del rif. per riprendere un'altra bella discesa, nella neve la prima parte, ma più semplice della precedente che ci ha riportati ai piedi del monte Cas dove avevamo lasciato le macchine. Con una giornata così non vuoi salire su al santuario ?......EVVAIIIIII !!!
I panorami che ci ha regalato la giornata ci hanno in parte riconciliato con questo anno di alti e bassi (un po' troppi questi ultimi...)
BUON ANNO A TUTTI !🙋🙋🎅🎅🎇
QUI LE FOTO

sabato 16 dicembre 2017

sabato 2 dicembre 2017

Briano +38 + 34


E' ufficiale, è arrivato l'inverno!! per cui neve e  freddo ma noi non ci fermiamo..cambiamo solo la divisa...Oggi partiamo da Gargnano e saliamo fin su a Briano, una piccola dimenticanza del povero Cinghi lo costringe a ritornare a casa a prendere la ruota anteriore dimenticata nel garage mentre noi iniziamo a salire, ci raggiungerà in macchina poco prima di Navazzo e finalmente iniziare a pedalare con noi! Man mano che saliamo il paesaggio diventa sempre più bianco fin quando arriviamo davanti a un rifugio aperto e li decidiamo che la salita finisce qui. Ci scaldiamo e ci ristoriamo prima di iniziare la discesa, poco più sotto prendiamo il sent. 38 un po' sporco la prima parte ma comunque bel divertente che ci porterà a Sasso, da qui entriamo sul 34, bel pepato, per arrivare in fondo a Gargnano.
Ultimi commenti davanti a un boccale di birra e poi tutti a casa felici e contenti!!

sabato 18 novembre 2017

Bocca di Tovo + 409 BISSSSS





Bella giornata di sole oggi per un'altro super tour, oggi ci siamo goduti l'Alto Garda con il nostro local di riferimento Yuri di Arco ed è da qui che abbiamo iniziato a pedalare. Saliti al lago di Tenno abbiamo poi virato per Canale, uno dei borghi antichi più belli per poi continuare la salita passando poco sotto al rif. San Pietro, su comoda forestale giungiamo alla croce di Bondiga per un po' di foto e ricaricare le batterie prima di puntare (spingendo) a Bocca di Tovo. Qui finisce la fatica di oggi e poco più sotto inizia il difficile 409 BIS, un vero hard rock da godere con....massima attenzione!!
L'ultimo trail è tra le bancarelle di Arco ad assaggiare bombardini e vin brulè !!😋😉
QUI LE FOTO

domenica 12 novembre 2017

Cima Pezzeda




Ieri abbiamo riproposto la Val Sabbia, il nostro local di riferimento (il migliore naturalmente) Ale ci ha portato sul Pezzeda, ma sopra sopra...che "fadiga", ma che discesa!!
Partiti e arrivati da Forno d'Ono percorrendo un anello in senso orario passando da Avenone, Pian del Bene e ancora su fino ai 1798 m della nostra cima e arrivo con guado al torrente Degnone in località Acqua Bianca sempre "sorvegliati" a vista dalle imponenti pareti della Corna Blacca. Giornata soleggiata ma fresca al punto giusto, la nebbia della pianura ci ha negato la totale visibilità degli infiniti panorami ma ha creato dei suggestivi paesaggi mettendo in risalto solo le vette, molte innevate, delle montagne intorno a noi. Un giro di puro All mountain con 1700 m + con tratti a spinta e altri a spalla, discesa ripida tecnica selvaggia e adrenalinica tra prati e boschi....un po' di tutto insomma!!
QUI LE FOTO

domenica 5 novembre 2017

M. Baldo + 660



L'autunno comincia a farsi più rigido e allora, prima che arrivi il freddo inverno, ieri siamo saliti più su che potevamo sul vicino Baldo. Partiti da Brentino, giù nella Val d'Adige, abbiamo raggiunto Caprino senza grosse difficoltà prima di iniziare la lunga e irta salita, con suggestivi passaggi in boschi carichi di tanti colori tipici di questa stagione, fino ad arrivare a Malga Valfredda. Più su non si poteva andare sia per le nuvole basse che....per le nostre forze! Dopo la prima discesa arriviamo a Ferrara di M. Baldo e dopo una breve pausa per "aggiustare" il povero Terry dopo una rovinosa caduta riprendiamo a risalire su bitume per raggiungere il p.sso del Casello da dove ci butteremo in picchiata nella val d'Adige attraverso il "famigerato" 660....lo spaccabraccia !
Complimenti al nostro eroe Terry che è riuscito a portare a termine la dura prova nonostante le numerose botte e la brutta ferita sul ginocchio..... doppia birra per lui !!
QUI LE FOTO